La legge dell’attrazione, alla base del libro e dell’omonimo film “The Secret”,  è uno dei principi universali cardine che regolano l’universo manifesto, conferendogli ordine, armonia, sinergia, direzione e volontà.

Tutta la vita e i suoi molteplici elementi, nei suoi diversi gradi, forme e livelli, persino la nostra consapevolezza, sono soggetti alle medesime leggi e vincolati da questi eterni principi naturali metafisici, che agiscono come necessari elementi regolatori.

Essi corrispondono grossomodo a quei principi  che anche la scienza moderna ha eretto come pilastri su cui poggia l’intera nostra esistenza.

La legge dell’attrazione è proprio uno di questi principi naturali universali.

In sintesi, la legge dell’attrazione afferma che simile attrae simile, secondo il principio del magnetismo energetico che governa i campi di forza e l’azione delle particelle che vi interagiscono.

Quando formuli un pensiero ne attrai contemporaneamente altri simili e quell’unione diventa una forza capace di creare delle simili circostanze esterne, analoghe energeticamente.

Una volta compreso il principio di base che governa la legge dell’attrazione è possibile applicarlo in ogni campo della vita con cui interagiamo.

Rhonda Byrne, l’autrice di questo film documentario, sulla scia di antichi manoscritti basati sugli insegnamenti di grandi iniziati del passato, quali Platone, Newton, Emerson, Edison, Einstein, ha intervistato molti maestri contemporanei per capire e testimoniare come questi utilizzano nella loro vita il segreto, “The Secret”, per attrarre ciò di cui sono in cerca.

Tra gli intervistati spiccano i nomi di coach famosi, conferenzieri, scrittori, insegnanti, psicologi, filosofi ed esponenti di rilievo nei campi più variegati dello scibile umano.

Tra i più noti ricordiamo autori di best seller come Jack Canfield, John Gray, Neale Donald Walsch, John Demartini, Joe Vitali, Bob Proctor e tanti altri.

IL SEGRETO DELLA LEGGE DELL’ATTRAZIONE

Cos’è dunque questo tanto decantato segreto?

È la legge dell’attrazione che nasce dalla forza del nostro pensiero, la forza più grande che abbiamo a disposizione; una forza interiore che nasce dentro di noi e si muove gradualmente verso l’esterno, prendendo pian piano forma.

Agisce come un’imponente calamita che attira a sé, per effetto della corrispondenza e dell’analogia, delle polarità energetiche affini.

Questa consapevolezza sposta buona parte della nostra attenzione, e della nostra responsabilità, sull’importanza di padroneggiare adeguatamente la nostra mente creativa, che diventa il vero motore che dà avvio al processo di manifestazione della forma.

La consapevolezza a cui dobbiamo pervenire è che tutti i pensieri e le azioni che inviamo e diffondiamo all’esterno ci ritornano indietro amplificati, come un’eco o un boomerang, tanto per rendere meglio l’idea con delle immagini corrispondenti.

Purtroppo non tutti usano coscientemente la legge dell’attrazione, ma ugualmente essa entra in azione nella nostra vita, volenti o nolenti. Tale consapevolezza e il suo legittimo e appropriato utilizzo fa la differenza in merito a ciò che attiriamo o meno nella nostra esistenza.

Mi auguro che la visione del film vi stimoli, ispiri e guidi verso un utilizzo più consapevole, attento e disciplinato della mente e di ogni suo pensiero, in corsa verso una corrispondente manifestazione materiale.

Buona visione.

Guarda anche gli altri video consigliati da Flow Forza Interiore.


Se desideri interagire lascia un commento e magari condividi.

2 commenti. Nuovo commento

Ho sentito parlare molto della leggi di attrazione e mi ha fatto piacere vedere questo ispirante e stimolante film. Grazie per averlo condiviso.

Gianfranco Santiglia
7 Marzo 2017 7:43

Il film è vecchio ma ancora valido e attuale.
Se ti interessa l’argomento puoi trovare tantissimi scritti, film e documenti, ma capito il principio base si tratta poi di cercare di applicarlo alla nostra vita, concretamente.
Buon lavoro, interiore, dunque.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *