Molti tennisti e tenniste di ogni livello, anche se non parliamo proprio di neofiti e principianti,  affermano di possedere

un’ Agenda del Tennis e di trarne enorme beneficio.

E tu, ne possiedi una?

Magari ne avevi una in passato ma poi hai gradualmente perso l’abitudine di scriverci sopra, così l’hai abbandonata incurante da qualche parte, non credendo più nel suo potenziale, o magari nel tuo.

Oppure non hai mai pensato di utilizzarne una, non credendo nei possibili vantaggi derivati dal costruire la propria Agenda del Tennis .

Vediamo allora in che modo potrebbe esserti utile un’ Agenda del Tennis e, ancor prima, che cos’è e quali sono i suoi contenuti e gli obiettivi specifici.

SCRIVERE NELL’ AGENDA DEL TENNIS

Indipendentemente dall’argomento, nel nostro caso lo sport che tanto amiamo, il tennis, creare una propria agenda, una sorta di diario personale, reca in sé tutti i possibili vantaggi e i benefici connessi all’utilizzo del mezzo grafico per eccellenza: la scrittura vergata a mano.

Non ne parlo senza una precisa cognizione di causa, bensì con una lunga e diretta esperienza guadagnata sul campo, e soprattutto con enorme rispetto, ammirazione e gratitudine nei confronti della scrittura, che ho coltivato come grafologo e scrittore.

Negli anni, gradualmente, ho compreso e utilizzato l’enorme potenziale della scrittura con i suoi mille volti, ciascuno dei quali poteva di volta in volta adeguarsi e soddisfare le mie esigenze, diventando all’occorrenza uno strumento terapeutico, esplorativo, assertivo, esplicativo, aiutandomi così a chiarire, comprendere, fissare,  elaborare, analizzare, precisare, sintetizzare, puntualizzare, sottolineare…

La scrittura, oltre ad avere l’enorme vantaggio di avvicinarci a noi stessi, ri-creando la necessaria e armoniosa intimità tipica dei migliori interlocutori empatici, ci mette in connessione con i nostri molteplici pezzi del puzzle interiore, che perlopiù tendiamo a frammentare ulteriormente, incapaci di coglierne l’interezza e la funzionalità sistemica.

Inoltre, come si sa, “scripta manent” e “ carta canta”, che sono peraltro 2 modi significativi per ricordarci che scrivere ci aiuta a non dimenticare e a verificare nero su bianco la validità delle nostre intenzioni, in modo che non vadano perdute.

In relazione al tennis, questo binomio grafico-sportivo diventa stimolante e vincente: vedere la tua scrittura con i corrispondenti proponimenti sull’ Agenda del Tennis ti metterà in condizione di testimoniare e monitorare ogni giorno le tue intenzioni, così da non perderti lungo il cammino.

Se ancora non bastasse a persuaderti a riguardo dell’utilità della scrittura, ti offro ora una tabella riassuntiva che ti aiuti a comprendere gli enormi e numerosi vantaggi e benefici della scrittura.

SIGNIFICATI E BENEFICI DELLA SCRITTURA

Utilizza ogni qualvolta puoi la scrittura vergata a mano perché  è uno strumento valido in termini di ri-programmazione interiore, semplice, comodo, utile, efficace, economico.

Ma è anche utile per :

  • Non soccombere del tutto alla tecnicizzazione.
  • Amplificare con la scrittura consapevole il già eccelso potere del verbo.
  • Onorare continuamente una delle scoperte più importanti dei nostri antenati.
  • Rinnovare una delle modalità di apprendimento più familiare, iniziata da bambini.
  • Iniziare un’importante e piacevole forma di autoterapia adatta a tutti: la scrittura consapevole.
  • Mettere in discussione e rielaborare le “vecchie scritte sui muri di casa” che ci hanno forgiato.
  • Siglare altre tappe e nuovi obiettivi, che aderiscono con più efficacia.
  • Abbracciare il proprio movimento specifico e naturale.
  • Assecondare il proprio ritmo interno.
  • Fotografare noi stessi con precisione.
  • Allineare e armonizzare lo psicosoma, realizzando una perfetta biosintesi.
  • Rafforzare e creare, attraverso la ripetizione grafica, nuove vie e connessioni neuronali.
  • Mediare, orientare e governare attraverso il corpo.
  • Favorire e potenziare lo sviluppo neurologico e stimolare l’attitudine percettiva.
  • Favorire l’apprendimento, incrementando i nostri risultati.
  • Migliorare la propria comunicazione interiore e il livello di calda intimità.
  • Affinare la nostra chiarezza espositiva, grafica e verbale.
  • Liberare ciò che vuol fuggire e trattenere ciò che merita e desidera restare.
  • Per un’infinità di altre valide ragioni che spero esplorerai ricominciando a scrivere in modo consapevole, anche in funzione della tua Agenda del Tennis .

COS’ È L’ AGENDA DEL TENNIS

L’ Agenda del Tennis è dunque il nostro personale diario di bordo scritto a mano.

Il tuo!

È lo spazio sacro, intimo, interiore, privato, in cui apporre i tuoi sogni di tennista trasformandoli in obiettivi precisi, specifici e temporalizzati, da seguire ogni giorno.

Obiettivi sfidanti, in modo da lasciarti sedurre, stimolare, incoraggiare dalla prova stessa con cui di volta in volta confrontarti, così da persuaderti a offrire sempre il meglio di te.

È il mezzo con cui fare dei tuoi pensieri delle azioni corrispondenti, tradotti sul piano reale.

Insomma, l’ Agenda  del Tennis è lo strumento che ti è sempre mancato finora, semplice e pragmatico, con cui tradurre il potenziale in potenzialità in azione.

Essa ti consentirà, ogni volta che ne farai uso, di compiere un passo deciso in direzione del tuo sogno, ora diventato un obiettivo concreto : quello di diventare una persona e un tennista migliore.

E di poter monitorare da vicino, in prima persona, il tragitto per giungere sino alla meta, senza inutili dispersioni d’energia, intento e spirito.

L’ Agenda del Tennis può dunque diventare il mezzo privilegiato con cui armonizzarti al tuo cammino tennistico, e di vita, rendendolo sempre più chiaro e meno incerto.

Ogni mattina utilizzalo per iniziare la tua giornata allineato ai tuoi obiettivi tennistici e la sera per analizzare e monitorare i tuoi progressi, se ce ne sono stati di significativi, oppure annotando le ragioni perché sono mancati.

Prima e dopo ogni partita, o allenamento, saprà rendersi utile nel considerare e valutare gli elementi fondamentali della prestazione, insomma una sorta di bussola per procedere lungo il cammino scelto, un navigatore per sapere sempre, ad ogni passo, dove ci si trova e perché si è proprio lì e non altrove.

E sarai proprio tu il programmatore, l’operatore e la guida di questo preziosissimo strumento tennistico.

In questo senso, l’ Agenda del Tennis è soprattutto il tuo più fidato confidente e un valido alleato nel processo di consolidamento e miglioramento che ti auspichi avvenga ogni giorno nel tuo iter tennistico.

OBIETTIVI DELL’ AGENDA DEL TENNIS

Come per ciò che riguarda i significati e i contenuti da apporre sulla propria Agenda del Tennis , che vedremo successivamente, anche gli obiettivi ad essa legati debbono rivelarsi estremamente personalizzati, in modo da risultare quanto più possibile gli indiscussi architetti artefici del nostro destino, del tuo!

L’ Agenda del Tennis è soprattutto, secondo me, una grande opportunità per imparare a conoscersi meglio, così da poter rendere di più.

Ma questa è soltanto la mia opinione.

Tuttavia, se anche questo obiettivo fosse nelle tue corde, il mezzo con cui attuarlo è la consapevolezza.

La consapevolezza applicata al tennis ti consente di capire meglio chi sei, cosa vuoi e come fare per ottenerlo,

e un’ Agenda del Tennis redatta adeguatamente ti aiuterà ad esaminarti in azione, individuando gesti e comportamenti adatti alle circostanze, che accrescono il tuo livello energetico, o azioni inadeguate e depotenzianti da evitare assolutamente.

La strategia più efficace con cui stimolare la nostra consapevolezza è connessa alla presenza e all’attenzione nel qui e ora, soprattutto intesa in chiave di auto osservazione.

Il sapiente utilizzo della domanda esplorativa, peraltro valorizzata dallo stile della maieutica socratica, consente di stimolare questa perfetta e completa ricetta, frutto della combinazione di presenza, attenzione, osservazione e consapevolezza, che si traduce in conoscenza e soprattutto coscienza.

L’arte di domandare diventa dunque il mezzo attraverso cui procedere.

Partendo da questa solida base, che ci rende persone migliori e sicuramente tennisti più consapevoli, ciascuno di noi può e deve fissare i propri obiettivi rendendoli sempre più personali e adeguati al proprio cammino di vita e sportivo.

Chi segue il mio lavoro ormai capisce tutta l’importanza insita nella definizione di adeguati obiettivi sfidanti , stabiliti, distribuiti e monitorati a breve, medio e lungo termine.

Dunque, una volta compresa cos’è effettivamente un’ Agenda del Tennis e come redigerla, apponi sulla stessa gli obiettivi che desideri perseguire, in quanto essi ti permetteranno di procedere lungo un percorso specifico e ben definito.

Naturalmente, va da sé come ogni obiettivo preveda anche uno specifico piano d’azione con cui realizzarlo: un processo  estremamente personale e differenziato, e proprio qui entri in gioco tu con la tua abilità di creare e definire il percorso da compiere.

CONTENUTI DELL’ AGENDA DEL TENNIS

I contenuti dell’ Agenda del Tennis possono essere molteplici e seguire filoni e direzioni differenti in linea con le tue diverse intenzioni, necessità e proponimenti.

Potranno per esempio riguardare indicazioni e suggerimenti provenienti da ogni possibile e valida direzione per ottimizzare il tuo percorso tennistico e le relative prestazioni.

Magari, ancor meglio, se provenienti dai professionisti della racchetta e da tutti gli addetti ai lavori che hanno una valida e riconosciuta competenza.

Sarà anche utile inserire nell’ Agenda del Tennis strategie e piani d’azione adeguati per migliorare il rendimento connesso alla qualità del tuo gioco.

Particolarmente benvenuti, quindi, esercizi,tecniche e domande per incrementare la consapevolezza in campo, attraverso la quale intraprendere il processo evolutivo in ambito tennistico.

Parallelamente, se lo desideri, ed è questo il mio consiglio ed incoraggiamento, potrai avviare attraverso l’ Agenda del Tennis , un processo di  esplorazione interiore che ti consentirà di conoscerti meglio in modo da rendere di più.

Comprendere infatti del tutto il tuo potenziale e come utilizzarlo evitando le consuete interferenze del gioco interiore ti offrirà quella spinta illimitata verso i traguardi scelti, senza limiti autoimposti.

E tutto questo coltivando un atteggiamento sempre proattivo e positivo, tipico del giocatore vincente.

In esso sono segretamente racchiuse tutte le chiavi del successo.

LA MAPPA DELL’ AGENDA DEL TENNIS

  • La meta:  ciò che vuoi
  • Lo scopo:  perché lo vuoi
  • Il percorso:  la strada per raggiungerlo
  • Il bagaglio:  le risorse personali
  • La strategia:  il piano d’azione
  • L’atteggiamento:  la modalità d’azione
  • Gli ostacoli: le interferenze lungo la strada
  • Gli alleati:  gli aiuti

Tenendo sempre presenti queste coordinate che come pietre miliari indicano il cammino, sarà impossibile  smarrirsi lungo la via.

Attraverso il giusto agire, l’osservazione continua di sé e del proprio operato diventerà presenza, consapevolezza e infine coscienza e sarà allora che la mappa con cui viaggiamo risulterà anche pienamente coincidente al territorio esplorato, aderendovi perfettamente.

La persona sarà diventata tennista, e il tennista sarà l’essere che auspicavamo diventare.

Entrambi i percorsi, quello sportivo e umano, saranno infine completati con pieno successo.

A CHI È UTILE L’ AGENDA DEL TENNIS

Che tu sia un tennista professionista, un giocatore di ottimo o di medio livello, oppure un semplice amatore,  non importa; l’ Agenda del Tennis può esserti comunque utile.

Rappresenta infatti un training utile e adatto a te e a tutti i giocatori intenzionati a migliorare, a crescere e ad ottimizzare risorse e potenzialità.

SI RIVOLGE IN PARTICOLARE:

A chiunque ami e pratichi il tennis

A chi desidera ottenere grandi risultati con piccoli stratagemmi

A chi desidera conoscersi per potersi guidare meglio

A chi è in cerca di scoprire il proprio potenziale, in campo e fuori

A chi desidera continuare a migliorarsi

A chi cerca un metodo pratico per aumentare la propria consapevolezza

A chi vuole ottimizzare e incrementare la qualità delle proprie performance

A chi desidera monitorare il proprio percorso tennistico

A chi non teme il cambiamento e lo accetta come una sfida

È  UTILE:

Per imparare un metodo efficace utilizzato anche dai migliori tennisti professionisti

Per potersi confrontare di continuo con se stessi e con i propri obiettivi

Per chiarire il proprio percorso tennistico e i relativi obiettivi

Per apprendere l’atteggiamento migliore con cui affrontare le sfide tennistiche

Per evidenziare una valida metodologia quotidiana di lavoro creata e fatta su misura per te

Per porsi le giuste domande esplorative e potenzianti

Per capire come migliorare le proprie lacune

Per riconoscere il proprio potenziale imparando a valorizzarlo

LA SINTESI FINALE

L’ Agenda del Tennis ti offre l’opportunità di visualizzare e programmare il cammino desiderato, scelto e ideato proprio da te,  preparando giorno dopo giorno il terreno in cui far crescere e ottimizzare le tue potenzialità.

È una prezioso strumento di lavoro, semplice, efficace e polivalente, con cui allenare la consapevolezza e guidare la tua vita fino al conseguimento di prestigiosi obiettivi, a partire da quello che io ritengo più importante e che spero tu, a tuo modo, possa condividere : conoscerti meglio, come persona e tennista, in modo da utilizzare ed esprimere al massimo il tuo potenziale, così da essere felice.

L’ Agenda del Tennis è dunque un percorso grazie al quale potrai individuare, compiere e monitorare i passi necessari per raggiungere i tuoi obiettivi.

Se e quando ben realizzata, l’Agenda può diventare uno strumento per comprendere meglio chi sei, ciò che vuoi e come fare per ottenerlo, realizzando grandi risultati con piccoli accorgimenti.

Un metodo con cui allenare la consapevolezza per mettere ordine nel tuo tennis, in modo da eliminare gli ostacoli che quotidianamente ti impediscono di raggiungere quei traguardi che meriti.

Un processo di crescita umana e tennistica che ti consentirà di imparare giocando.

Un insegnamento per imparare ad amare ciò che fai e ad essere grato indipendentemente dai risultati.

Un confidente discreto a cui rivelarti.

Un solido alleato a cui accompagnarti.

Un pretesto e uno stimolo per imparare ad accrescere e valorizzare il tuo potenziale personale.

E tutto dipende unicamente da te e dalla tua abilità nel creare pagine che siano per te motivo di ricerca e di realizzazione ispirata del tuo sacro Sé.

Una formula vincente per apprendere l’arte di essere felice in campo e fuori.

Questo ed altro ancora può diventare la tua personalissima Agenda del Tennis , soprattutto se farai tesoro di alcune delle numerose indicazioni che ho messo a tua disposizione, naturalmente quelle che più condividi e che si sposano meglio con la tua causa e il relativo livello di gioco.

Se lo desideri, a questo proposito, è a tua disposizione “L’Agenda del Tennista”, un manuale già pronto per l’uso che ti consentirà di conoscerti meglio per rendere al massimo del tuo potenziale.

Parola di Coach! gianfranco santiglia parola di coach

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *